Gioco dell'Eroe
  HOME   EVENTI   GdE GdE KITS
MAGAZINE   WEB TV   VIAGGI   BLOG   GIANLUCA MAGI   αLFAβETARIO  
     
 
Gioco dell'Eroe
 
 
La razza dei Maghi non è finita.
Mettetevelo bene in testa!

Jules Laforgue

 
 
Dalla introduzione del libro IL GIOCO DELL'EROE  
 
     
  Nomen Omen  
  ANNA MAZZONE  
 

Ti lasci alle spalle il detto in cima alla porta d’ingresso,
Iocari serio et studiosissime ludere [«Scherzare seriamente
e con grandissima diligenza giocare»], entri nel suo studio
e tutto all’improvviso cambia.
Un Buddha dorato fissa il vuoto sotto le palpebre socchiuse.

E ovunque libri e libri, scritti anche in lingue incantate,
indecifrabili; che par di trovarsi nella biblioteca di
Babele sognata da Borges. Un luogo arcano,
potente come una calamita, magmatico, cui è difficile resistere.

Strano. Lo conosco da diversi anni. Dovrei essere abituata.
Eppure, ogni volta, l’impressione è di trovarsi in un’oasi di
pace quasi onirica. Confortevole. Nei domini oltre la
esperienza quotidiana ordinaria.

Tradotto in 33 Paesi. Trepidamente atteso da chi lo
segue da sempre, affezionato al suo modo di ‘tradurre, commentare, esporre i principi delle filosofie orientali’.


Gianluca Magi, in Italia è una specie di star.
Che brilla perché sta in ombra.



Video Bitte Keine Reclame

Sa evocare con la sua scrittura un senso più profondo
delle cose. Piena di messaggi “balsamici” per lo spirito.
Che aiuta a chiedere e ad aspettarsi molto di più dalla
lettura, e dalla vita.

Filosofo, grande viaggiatore fin da giovane età, docente
universitario, fondatore (nel 1997) e direttore scientifico della
Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa,
cenacolo riminese di eccellenza che costruisce ponti di
conoscenza tra l’Oriente e l’Occidente.
Massimo esperto di filosofie e psicologie orientali, capace
di scalare le classifiche dei best seller parlando di
spiritualità, bellezza, giustizia, evoluzione.
E, soprattutto, un padre speciale. «Il vecchio Magio»,
come lo chiama Cristoforo, suo figlio.


Battiato Magi


La sua notorietà non gli impedisce di disertare talk show
televisivi e salotti letterari.
Diserzione e irraggiungibilità di Magi per le quali sul web
c’è chi favoleggia che Magi non sia reale.

 

Folgorante come un Koan Zen

Qualcuno a mo’ di provocazione una volta gli ha scritto:
«Lei è talmente assente dai mass media che c’è chi
sostiene che lei non esiste!».
Risposta:
«La prego, non li contraddica!».

E si tenderebbe a credere alla sua inesistenza,
se non fosse per le sue rare apparizioni nei
progetti con Franco Battiato o al fianco di
Alejandro Jodorowsky. Due suoi cari amici.


Jodorowsky Magi

Altrettanto avvolti da un’atmosfera magica.
Lungi dall’essere un guru (questa figura non gli
piace e se lo fosse stato probabilmente le nostre
vite non si sarebbero incrociate), Magi è un
esponente evoluto della specie che, proprio per
questo, sa ridere di se stesso.
Ricorda semmai un personaggio rinascimentale.
E in qualche modo lo è, per essersi abbeverato
a tutte le fonti possibili senza mai appartenere a
nessuna, per la molteplicità dei suoi interessi, per
i corollari di pensiero, a cavallo tra Oriente e
Occidente, che si addensano attorno ai suoi lavori

Magi è un visionario,
che porta inscritto nel suo nome
il suo destino
(nomen omen).


Non inventa nulla, guarda a fondo la realtà.
Sa che la sfida del nostro tempo è immaginare
il reale. Che è in questione il potere della
immaginazione: una sorta di ri-evoluzione interiore!
Nelle parole del nostro autore si sente che
qualsiasi esperienza profonda della sua vita è il
frutto di un impegno costante per sviluppare
l’immaginazione, per apprenderne il potenziale
terapeutico e trasformatore.

E immaginazione, filosofia e misticismo in lui
sono amplificati dai progressi scientifici e gli
permettono di dare dinamicità al suo pensiero,
sconfinando oltre la pagina scritta, per addentrarsi
nei misteriosi regni dell’Invisibile
esplorati con la sua meditazione immaginativa.
L’espressione più pura della quale si ha nel
Gioco dell’Eroe, un vero e proprio viaggio......

Visita il sito: gianlucamagi.it

Pagina Wikipedia dedicata a Gianluca Magi

 

ANNA MAZZONE
, giornalista romana, lavora per Radio3Mondo RAI. È direttore della rivista Formiche e Anthill.eu
scrive di Esteri per il quotidiano Il Riformista, con un occhio particolare a Giappone, Turchia e Caucaso, e per Panorama.it dove cura una rubrica giornaliera di notizie dal Mondo.
Assistente del professor Luciano Pellicani per la cattedra di Sociologia generale e politica della facoltà di Scienze politiche della LUISS “Guido Carli”,
e' appassionata di tematiche letterarie e spirituali e gira con un mazzo di Tarocchi sempre in tasca.
Adora essere in costante cammino.


Gioco dell'Eroe   Iscriviti alla Newsletter
 
Se desideri iscriverti alla Newsletter con le ultime novità del GIOCO DELL'EROE di GIANLUCA MAGI e ricevere gratuitamente due e-book di Gianluca Magi, invia una mail con scritto "ISCRIVIMI" a questo indirizzo: newsletter@giocodelleroe.it
 
I tuoi dati non saranno mai ceduti o affittati a nessuno.

Gioco dell'Eroe
GIANLUCA MAGI

Facebook Gioco dell'EroeYou TubeTwitter Gioco dell'EroeIstagram Gioco dell'Eroe

Linkedin Gioco dell'EroePinterest Gioco dell'Eroe

 

CONTATTI

- Info

- Gianluca Magi


© 2017 Gianluca Magi. Tutti i diritti riservati.